Selettori generici
Solo corrispondenze esatte
Cerca nel titolo
Ricerca nel contenuto

Migliori azioni ETF

Migliori azioni ETF

Se sta cercando informazioni sulle azioni ETF, è venuto nel posto giusto! In questo articolo le fornirò una lista di azioni ETF che la aiuterà a decidere se le azioni di certe nicchie sono interessanti come investimento.

Cos'è un'azione ETF?

Un numero crescente di investitori sta usando fondi negoziati in borsa (ETF) costruire portafogli diversificati. Un ETF è un paniere di titoli, le cui azioni sono vendute in borsa. Combinano caratteristiche e benefici potenziali simili a quelli di azioni, fondi comuni o obbligazioni.

Perché investire in azioni ETF?

Gli ETF possono essere uno strumento utile per portafogli in cui lei vuole ridurre il rischio di mettere tutte le uova in un solo cesto. Investendo in una gamma di diversi ETF, è possibile diversificare e ottenere rendimenti molto più alti che investendo in azioni individuali.

Benefici azioni ETF

I prezzi delle azioni degli ETF cambiano durante il giorno, proprio come le altre azioni. Tuttavia, a differenza delle altre azioni, I prezzi dell'ETF non scendono a zero se il fondo non è in grado di vendere le sue attività sottostanti.

Gli ETF sono generalmente più efficienti dal punto di vista fiscale dei fondi comuni perché non devono distribuire dividendi e guadagni di capitale ogni anno. Se tiene le sue azioni per almeno un giorno in meno di un anno, paga l'imposta sui guadagni di capitale a lungo o breve termine per qualsiasi profitto.

Gli ETF sono migliori delle azioni?

Gli ETF offrono vantaggi rispetto alle azioni in due situazioni. Primo, quando il rendimento delle azioni del settore ha una stretta dispersione intorno alla media, un ETF potrebbe essere la scelta migliore. Secondo, se non può ottenere un vantaggio attraverso la conoscenza dell'azienda, un ETF è la sua scelta migliore.

I migliori titoli ETF del 2021

Abbiamo fatto una lista delle migliori azioni ETF in cui investire per i prossimi 5 anni. Abbiamo analizzato tutti gli ETF di diverse nicchie e abbiamo fatto una lista di quelli che hanno una o più caratteristiche importanti: buon rendimento dei dividendi, alto tasso di crescita previsto, grande patrimonio in gestione (AUM) e basso rischio.

  1. iShares MSCI USA Value Factor ETF (VLUE)
  2. Vanguard Russell 1000 Value Index Fund ETF (VONV)
  3. Invesco S&P 500 Revenue ETF (RWL)
  4. Schwab Fundamental U.S. Large Company Index ETF (FNDX)
  5. Invesco FTSE RAFI US 1000 ETF (PRF)
  6. Vanguard Value Index Fund ETF (VTV)
  7. Nuveen ESG Large-Cap Value ETF (NULV)

1. iShares MSCI USA Value Factor ETF (VLUE)

Al numero 1 arriva iShares MSCI USA Value Factor ETF (VLUE), è focalizzato sull'indice MSCI USA Investable Market Value. Questo indice investe in azioni che sono sottovalutate secondo le misure di valutazione tradizionalicome il valore contabile rispetto al prezzo, il flusso di cassa rispetto al prezzo di mercato e il rapporto guadagni-prezzo rispetto al tasso di crescita a lungo termine.

Il fondo usa un'analisi fondamentale con vari rapporti e analisi di bilancio per identificare titoli sottovalutati. Pondera i suoi investimenti in base a criteri fondamentali e detiene circa 50 titoli di società statunitensi a grande capitalizzazione.

2. Vanguard Russell 1000 Value Index Fund ETF (VONV)

Al numero 2 arriva Vanguard Russell 1000 Value Index Fund ETF (VONV). Questo fondo segue l'indice FTSE Global All Cap ex US Russell 1000. Usa uno stile d'investimento passivo e pondera i suoi investimenti in base alla capitalizzazione di mercato.

L'indice segue i titoli dell'indice Russell 1000 e esclude i titoli esteri, aziende che non hanno informazioni prontamente disponibili su prezzi e guadagni e REITs e altri titoli finanziari.

3. Invesco S&P 500 Revenue ETF (RWL)

Al numero 3 troviamo Invesco S&P 500 Revenue ETF (RWL), investe in aziende che generano reddito e che commerciano nelle principali borse statunitensi come NYSE o NASDAQ. Queste aziende gestiscono attività che creano beni o forniscono servizi. Non includono REITs, master limited partnerships o società finanziarie.

Il fondo usa una metodologia di ponderazione delle entrate per identificare ed investire nelle maggiori società che generano entrate nell'indice S&P 500. L'indice viene ricostituito e riequilibrato trimestralmente.

4. Schwab Fundamental U.S. Large Company Index ETF (FNDX)

Il numero 4 va a Schwab Fundamental U.S. Large Company Index ETF (FNDX). Segue l'indice RAFI US 1000, che misura la performance delle più grandi 1.000 aziende statunitensi quotate in borsa in base a quattro fattori fondamentali: valore contabile, flusso di cassa, dividendi e guadagni. L'indice ha un turnover più basso degli indici tradizionali ed esclude REIT, utility e azioni finanziarie.

5. Invesco FTSE RAFI US 1000 ETF (PRF)

Al numero 5 troviamo Invesco FTSE RAFI US 1000 ETF (PRF). Detiene azioni dell'indice FTSE RAFI US 1000 e le pondera in base a quattro fattori fondamentali: valore contabile, flusso di cassa, vendite e dividendi.

L'indice viene ricostituito e ribilanciato due volte all'anno per fornire un quadro a lungo termine di come si comportano le azioni a grande capitalizzazione. Non c'è un limite massimo per i titoli individuali nel fondo, ma nessun titolo singolo può superare il 9% delle attività ad ogni ribilanciamento trimestrale.

6. Vanguard Value Index Fund ETF (VTV)

Al numero 6 troviamo Vanguard Value Index Fund ETF (VTV). Questo fondo gestito passivamente segue l'indice CRSP US Large Cap Valueche misura la performance dei titoli di valore a grande capitalizzazione nel mercato azionario statunitense.

L'indice viene selezionato e ponderato in base al prezzo al valore contabile, agli utili al prezzo, al flusso di cassa al valore aziendale e alle vendite al valore contabile. Il fondo ha un basso turnover ed esclude REITs, utility e azioni finanziarie.

7. Nuveen ESG Large-Cap Value ETF (NULV)

Il numero 7 va a Nuveen ESG Large-Cap Value ETF (NULV). È un fondo gestito passivamente che segue l'indice S&P 500 Composite con una sovrapposizione ambientale, sociale e di governance (ESG).

L'indice consiste in le più grandi 500 aziende del mercato azionario statunitense ed è ponderato in base alla capitalizzazione di mercato. Il fondo esclude dalle sue partecipazioni le aziende di tabacco, armi da fuoco e energia nucleare.

1
logo etoro
Deposito minimo
$50
Promozione esclusiva
Il nostro punteggio
10
★★★★★

0% commissione

2
logo degiro
Deposito minimo
$50
Promozione esclusiva
Il nostro punteggio
10
★★★★★

0% commissione

3
logo ig
Deposito minimo
$50
Promozione esclusiva
Il nostro punteggio
10
★★★★★

0% commissione

In questo luogo implementiamo un avvertimento

Come investire in azioni ETF?

Investire in ETF è relativamente facile. Comprarli e venderli funziona proprio come comprare e vendere azioni online. Quando investe in ETF, il denaro non va direttamente in certificati fisici o obbligazioni. Invece, tutto ciò che viene scambiato sono quote di azioni detenute da una società di fondi. Ci sono due modi per investire in ETF:

  • Investire con un broker che offre l'acquisto diretto di azioni di ETF individuali. Può trovare broker che le permettono di negoziare fondi comuni di investimento ed ETF specifici.
  • Investire direttamente con l'azienda del fondo stesso, che creerà per lei un conto di intermediazione dove potrà comprare e vendere.
  • Poiché sono scambiati in borsa, gli ETF hanno prezzi continui durante il giorno. Quando fa un investimento in un ETF, il suo denaro va in un fondo che detiene azioni di decine o centinaia di azioni.

Come trovare i migliori titoli dell'ETF?

Di solito il modo migliore per selezionare ETF di alta qualità è guardare le loro partecipazioni e confrontarle con le sue aspettative sulle tendenze economiche del paese o della regione in cui sono investiti. Se un ETF detiene molte delle aziende che lei crede siano pronte per una rapida crescita, allora probabilmente è sulla strada giusta.

Tuttavia, non tutti i grandi ETF sono così facili da trovare. In generale non ci sono regole ferree per selezionare i migliori ETF. Per esempio, alcuni dei fondi più grandi del mondo hanno rendimenti molto bassi negli ultimi anni.

Dovrebbe investire in ETF?

Poiché gli ETF offrono una diversificazione incorporata e non richiedono grandi quantità di capitale per investire in una gamma di azioni, sono un buon modo per iniziare. Può scambiarli come le azioni e allo stesso tempo godere di un portafoglio diversificato.

Si assicuri solo di capire i rischi e cerchi di inserire gli ETF in una strategia di diversificazione del suo portafoglio. Se un individuo debba investire in ETF dipende dalla sua situazione finanziaria complessiva. Se sta già investendo in fondi comuni o altri tipi di titoli, allora ha senso confrontarli con gli ETF prima di prendere qualsiasi decisione


★★★★★
Punteggio di Reportlab

★★★★★
Punteggio di Reportlab

★★★★★
Punteggio di Reportlab
Per saperne di piùPer saperne di più (recensione)Per saperne di più (recensione)
Tasse
$0
Per commercio
Tasse
$0
Per commercio
Tasse
$0
Per commercio
Deposito minimo
$50
Deposito minimo
$50
Deposito minimo
$50
Promozione
$50 – $5.000
Controlli le condizioni
Promozione
1 stock gratuito
Controlli le condizioni
Promozione
1 stock gratuito
Controlli le condizioni

logo etoro

Il nostro punteggio
★★★★★

logo degiro

Il nostro punteggio
★★★★★

logo di freedom finance

Il nostro punteggio
★★★★★

Notiziario

Tabella dei contenuti

logo etoro

Il nostro punteggio
★★★★★ 10/10

0% commissione

I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva. Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro quando scambiano CFD con questo fornitore. Deve considerare se capisce come funzionano i CFD e se può permettersi di correre l'alto rischio di perdere i suoi soldi.

Domande frequenti

Un ETF è un paniere di titoli, le cui azioni vengono vendute in una borsa. Come le azioni individuali, le azioni dell'ETF vengono scambiate durante il giorno a prezzi che cambiano in base alla domanda e all'offerta. Come le azioni dei fondi comuni, le azioni ETF rappresentano la proprietà parziale di un portafoglio assemblato da manager professionisti.

Gli ETF offrono vantaggi rispetto alle azioni in due situazioni. Primo, quando il rendimento delle azioni del settore ha una stretta dispersione intorno alla media, un ETF potrebbe essere la scelta migliore. Secondo, se non è possibile ottenere un vantaggio attraverso la conoscenza dell'azienda, un ETF è la scelta migliore.

Ci sono alcuni vantaggi negli ETF, che sono la pietra angolare della strategia di successo conosciuta come investimento passivo. Uno è che può comprarli e venderli come un'azione. Un altro è che sono più sicuri che comprare azioni individuali. Gli ETF hanno anche commissioni molto più basse rispetto agli investimenti negoziati attivamente come i fondi comuni.

Gli ETF hanno diversi vantaggi rispetto ai tradizionali fondi aperti. I 4 vantaggi più importanti sono la flessibilità di trading, la diversificazione del portafoglio e la gestione del rischio, i costi inferiori e i vantaggi fiscali.

Ora diamo un'occhiata a sei tipi comuni di ETF:

  • Fondi azionari. La maggior parte degli ETF traccia indici azionari o settori
  • Fondi a reddito fisso
  • Fondi di materie prime
  • Fondi di valuta
  • Fondi immobiliari
  • Fondi speciali

ETF sta per exchange traded fund, e proprio come un'azione, viene scambiato in borse come NYSE e NASDAQ. Ma a differenza di un'azione, che si concentra su un'azienda, un ETF segue un indice, una merce, obbligazioni o un paniere di titoli.

La linea di fondo. I fondi scambiati in borsa comportano dei rischi, proprio come le azioni. Mentre tendono ad essere visti come investimenti più sicuri, alcuni possono offrire guadagni migliori della media, mentre altri no. Spesso dipende dal settore o dall'industria che il fondo segue e da quali azioni sono presenti nel fondo.

Potrebbe anche piacerle questo:

Autori di Reportlab

Rebecca Nunes
Rebecca Nunes

Rebecca ha una passione per le criptovalute ed è felice di dirle di più su di esse

Freddy Agard
Freddy Agard

Freddy scrive molto sul mercato azionario e delle azioni e sulle sue varie opzioni

Josh Harrison
Josh Harrison

Josh gira nel mondo delle criptovalute fin dai primi giorni.

Stephen Johnson
Stephen Johnson

Stephen sa molto sui prodotti finanziari, scrive su diversi argomenti

Di cosa tratta Reportlab?

Reportlab è un sito web dove può fare ricerche su azioni, criptovalute, ottenere consigli di investimento e trovare le ultime notizie sui mercati finanziari.

  • I nostri strumenti di confronto, articoli di ricerca e recensioni sono facili da leggere, da usare e totalmente indipendenti. Questo le garantisce di sapere tutto dalla A alla Z sul suo potenziale investimento.
  • Il nostro sito di recensioni e confronti finanziari si rivolge a tutto il mercato europeo. Ciò significa che confrontiamo prodotti e servizi online sulle caratteristiche più importanti. Inoltre, con noi sa rapidamente dove e come comprare azioni o criptovalute.

La nostra missione

Crediamo che nessuno debba pagare troppo inutilmente per i suoi prodotti finanziari. Per questo le rendiamo facile trovare broker affidabili e fidati che possano aiutarla con investimenti specifici come azioni e criptovalute.

Aiutarla ad investire

Se ha difficoltà a scegliere un investimento, la nostra opzione di confronto la aiuterà nel suo percorso. Un'altra opzione è leggere una delle nostre recensioni o guide approfondite per ottenere maggiori informazioni su certi investimenti o broker.

it_ITItalian